Test

Quando devo sottopormi al test?

I virus dell’epatite B e C sono trasmessi per via ematica o sessuale. La trasmissione durante il rapporto sessuale è rara nell’epatite C, mentre rappresenta oggi la modalità principale di trasmissione per l’epatite B. Esistono i seguenti rischi di trasmissione:

Un test può fornire certezza anche in caso di sintomi quali stanchezza, difficoltà di concentrazione, dolori nella parte superiore destra dell’addome, depressione, disturbi muscolari e articolari, la cui causa non è chiara. In caso di uno o più rischi o sintomi, o se in passato si è stati esposti a una possibile infezione, è possibile eseguire il test. Un test anticorpale è semplice e può essere eseguito da qualsiasi medico di medicina generale. Per l’epatite C, mostra se abbia mai avuto luogo un’esposizione al virus. Se il test anticorpale è positivo, è necessario un test di conferma per ricercare i componenti virali. In caso di epatite B, viene effettuato un ulteriore controllo per verificare l’esistenza dell’immunità, che può derivare da una vaccinazione o da un’infezione pregressa guarita con il virus dell’epatite B.

Di seguito è riportato un elenco dei centri per test e trattamento dell'epatite e dei contatti degli specialisti.

Raccomandazioni